A S. Maria Capua Vetere raccolte 579 firme nell’istituto penitenziario

Comunicato stampa della Camera Penale di Santa Maria Capua Vetere

Il presidente della Camera Penale di S. Maria C.V., avv. Romolo Vignola, e l’avv. Geppina Mascia,  coordinatrice territoriale e distrettuale della raccolta firme promossa dall’Unione Camere Penali Italiane a sostegno della proposta di legge di revisione costituzionale per la separazione delle carriere in magistratura, evidenziano l’ampio riscontro ottenuto nell’ambito della raccolta firme effettuata presso la Casa Circondariale di S. Maria C.V. al fine di consentire anche alla popolazione detenuta di sottoscrivere la proposta di legge. Nei giorni 24 e 25 luglio, grazie anche alla disponibilità della direttrice dell’istituto ed alla collaborazione del personale penitenziario, una delegazione di avvocati della Camera Penale di S. Maria C.V. ha raccolto ben 579 firme che testimoniano e confermano, anche a livello locale, la grande risposta alla raccolta firme promossa dall’U.C.P.I.  Le 579 firme raccolte presso l’istituto penitenziario vanno, infatti, ad aggiungersi alle oltre 1000 già raccolte dalla Camera Penale sammaritana non solo in tribunale, ma anche tra la gente, nelle strade e nelle piazze e contribuiscono alla conferma della Campania quale seconda regione italiana per numero di firme raccolte.

Lascia un commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*
*